libri

Presente!

Degli anni passati a scuola, chi più, chi meno, sicuramente tutti ricordiamo il rito mattutino dell’appello. Il dito dell’insegnante che scorre l’elenco dei nomi e segna le assenze, e allora bisogna essere lì, almeno la maggior parte dei giorni, a rispondere “Presente!”, altrimenti poi tocca portare la giustificazione e, dopo un po’, si rischia di perdere l’anno.

Ma è davvero tutto qui, l’appello? Un ripetersi giorno dopo giorno delle stesse azioni meccaniche, un chiedere senza interesse e un rispondere con la voglia di essere in tutt’altro posto? O c’è, o forse meglio, ci potrebbe essere qualcos’altro? È a queste domande che Alessandro D’Avenia prova a rispondere con il suo ultimo romanzo, L’appello appunto (Mondadori, 2020).

Continua a leggere “Presente!”